Louis Armstrong-ENCICLOPEDICA

Louis Armstrong


Louis Armstrong

Nato a New Orleans nel 1900 o forse nel 1901, muore a New York nel 1971.
Fu il più grande cantante e strumentista jazz di tutti i tempi, iniziò come autodidatta da cornettista, prima di affermarsi come musicista svolse diversi lavori. Iniziò a suonare col batterista Joe Lindsay. Lavorò sui battelli fluviali del Mississipi e in locali notturni fra i 18 e i 21 anni, poi in orchestre marcianti e in gruppi jazz. I suoi primi datori di lavoro e co-musicisti furono Kid Ory, Fate Marable e con Zutty Singleton, Papa Celestin e altri ancora.
La svolta avvenne nel 1922 quando si unì alla Creole Jazz Band di King Oliver e fra il '22 e e il '24 composero cose importanti per il jazz.

Fra i pezzi più importanti ricordiamo Mabel's dream, Riverside Blues, Canal Street Blues, Snake Rag, Chattanooga Stomp.

Nel 1924 si unisce all'orchestra di Fletcher Henderson e qui alla tromba da vigore alla sua timbrica alla tromba inconfondibile in pezzi come How Come You Do Like You Do, Everybody Loves my baby, Shangai Shuffle, Alabamy Bound e Copenaghen.

Si unisce poi prima agli "Hot five" e poi agli "Hot seven" e in questo periodo ricordiamo composizioni come Cornet Chop Suey , Heebie Jeebies, Jazz Lips, 12th Street Rag, Melancholy Blues, Wild man blues e Potato Head Blues

La formazione degli Hot five era composta da Johnny Doods al clarinetto, Kid Ory, Lil Hardin (signora Armstrong) e Johnny St.Cyr e Louis.

Continua...