Joseph Antoine Ferdinand Plateau Fenachistoscopio Doodle di Google 218 anniversario della sua scomparsa leggi di Plateau-ENCICLOPEDICA

Joseph Antoine Ferdinand Plateau. Fenachistoscopio

geometry-1044090_640
 
Joseph Plateau fisico belga, anticipatore del cinematografo, nato a Bruxelles nel 1801 il 14 Ottobre e morto a Gand nel 1883, il 15 Settembre. Insegnò fisica e anatomia all'Università di Gand e nonostante fosse poi colpito da cecità, (probabilmente in conseguenza di un suo esperimento), continuò l'insegnamento fino al 1871. Inventò il fenachistoscopio, che si basava sull'insistenza delle immagini sulla retina, scoperta fatta nel 1828 e che ebbe grande rilevanza nel'evoluzione del cinematografo, di cui il fisico belga fu uno dei precursori. Il fenachistoscopio consisteva in un disco rotondo di cartone di differenti colori e a finestre radiali con effigi dipinte su una delle due facce e che messo in movimento davanti a uno specchio dava come l'impressione del movimento dell'immagine. Ideato in concreto nel 1829 fu messo in commercio nel 1833 in contemporanea con lo stroboscopio di Von Stampfer e allo zootropio di Horner. Successivamente Plateau si dedicò allo studio delle lamine liquide mostrando che le superfici in cui queste si dispongono sono superfici di area minima. Si occupò inoltre del fenomeno della capillarità e della tensione superficiale in un cilindro liquido, formulando delle leggi chiamate di Plateau sulle lamine di acqua saponata.
Google dedica il suo Doodle a questo celebre fisico nell'anniversario della ricorrenza della sua nascita.