24 Novembre Santo del giorno-ENCICLOPEDICA

24 Novembre Santo del giorno

   all-saints-2887463_640
Oggi sabato 24 novembre 2018 si celebrano diversi santi fra i quali i più recentemente canonizzati Santi Andrea Dung Lac, sacerdote, e compagni, martiri.
Con un’unica ricorrenza si onorano centodiciassette martiri di varie parti del VietNam, tra i quali otto vescovi, "moltissimi sacerdoti e un gran numero di fedeli laici di entrambi i sessi e di ogni condizione ed età, che preferirono tutti patire l’esilio, il carcere, le torture e l’estremo supplizio piuttosto che recare oltraggio alla croce e rinnegare la fede cristiana". (fonte chiesa cattolica.it)
Uccisi in diverse persecuzioni in Cocincina Annam e Tonchino fra il 1745 e il 1762, contavano 8 vescovi, 50 sacerdoti, e 59 laici. Non erano solo vietnamiti ma anche di nazionalità spagnola e francese. Subirono i più atroci supplizi, decapitati, bruciati vivi, torturati e squartati prima di morire glorosiamente martiri per la fede.
Il loro processo di beatificazione fu abbastanza articolato. Beatificati alcuni di loro da Leone tredicesimo, da Pio decimo due volte in differente numero e da Pio dodicesimo. Furono dichiarati santi "in blocco" da Giovanni Paolo secondo il 19 Giugno 1988.


Santa Flora di Cordova

Il Martirologio Romano la ricorda il 24 Novembre:

«A Córdova nell’Andalusia in Spagna, sante Flora e Maria, vergini e martiri, che durante la persecuzione dei Mori furono gettate in carcere insieme a sant'Eulogio e poi trafitte con la spada.»
Di madre cristiana e padre islamica fu perseguitata dal fratello, fugǵ di casa per poi tornarvi sapendo di andare incontro alla morte. Fu prima imprigionata e poi uccisa, il suo corpo gettato nei campi non fu toccato dagli animali si dice per rispetto della sua santità e il corpo fu poi gettato nel fiume Guadalquivir.
Il suo emblema è la palma.

San Protasio vescovo
"Protàso, o Protasio (... – MilanoIV secolo), fu vescovo di Milano, documentato nel 342 e nel 343-344. È venerato come  santo dalla Chiesa cattolica che lo ricorda nel martirologio romano alla data del 24 Novembre con queste parole: «A Milano, san Protasio, vescovo, che difese presso l'imperatore Costante la causa di sant'Atanasio e partecip̣ al Concilio di Sardica»
Protaso prese parte al concilio di Sardica, celebratosi tra l'autunno 343 e la Pasqua del 344 , per discutere del caso di Atanasio di Alessandria e degli altri vescovi orientali, condannati in Oriente, ma assolti dai vescovi di Roma. In una serie di documenti conservati da Ilario di Poitiers, si trova anche una lista di vescovi, tra cui figura, in 51º posizione, Protaso di Milano; mentre nella Apologia contra Arianos di Atanasio, il nome di Protaso è menzionato al 12º posto tra quelli che effettivamente parteciparono al concilio".
(Fonte wikipedia.org)

Santa Firmina
Visse in preghiera nella città di Amelia e moŕ nel 304 d.c. e sub́ il martirio sotto il dominio di Diocleziano. 
"Santa Fermina è celebrata il 24 novembre di ogni anno ad Amelia (Terni) ed il 28 Aprile a Civitavecchia (Roma), in quanto patrona delle due città. Ad Amelia è festeggiata con un solenne pontificale presso la cattedrale a lei dedicata durante il quale avviene la cerimonia dell'offerta dei ceri da parte dei sindaci di tutto il mandamento amerino (Penna in Teverina, Giove, Alviano, Attigliano, Lugnano in Teverina e Guardea) nonché con un suggestivo corteo storico che fa riferimento agli antichi statuti del comune di Amelia del 1346".
(Fonte www.wikipedia.org)