Santo del giorno onomastico 30 Gennaio 2019-ENCICLOPEDICA

Santo del giorno onomastico 30 Gennaio 2019

  •   Santa Martina visse nel terzo secolo dopo Cristo sotto l'impero di Alessandro Severo. Arrestata per non aver abiurato dalla sua fede, sia davanti a statue di dèi pagani che data in pasto alle belve feroci. Ne usć miracolosamente indenne e salda nella fede racconta la tradizione. Fu sottoposta alla tortura degli uncini come da iconografia riportata e poi decapitata al decimo miglio della Via Ostiense. Nel sesto secolo dopo Cristo Papa Onorio I le intitoḷ una basilica nel Foro Romano, la sua festa fu fissata al 30 Gennaio da papa Urbano VIII e divenne una delle patrone delle città di Roma
 
  • San Mattia vescovo di Gerusalemme fu perseguito per la sua fede ai tempi di Adriano. Dal Martirologio romano: a Gerusalemme, San Mattia, vescovo, che, dopo aver sofferto molto per Cristo, ripoṣ infine in pace. 
 
  • Sant' Armentario vescovo. Dal Martirologio Romano: a Pavia, Sant'Armentario, vescovo, che deposo solennemente le spoglie di S. Agostino nella basilica di San Pietro in Ciel d'Oro, ivi traslato dal re Liutprando. Moŕ nel 731 d.C dopo aver difeso il prestigio e il riconoscimento della dipendenza della cattedrale di Pavia dalla sede Romana. Viene venerato nella cattedrale di Pavia.
 
  • San Teofilo il giovane martire. Dal martirologio romano Passione di San Teofilo detto il Giovane, martire, che a capo di una flotta cristiana,  fu catturato dai nemici presso Cipro e condotto davanti al capo supremo dei Saraceni, e non piegandosi nè con doni nè con minacce a rinnegare Cristo, fu trafitto con la spada.  Moŕ il 30 Gennaio del 792.
 
  • Santa Giacinta Marescotti vergine. Dopo alcuni anni vissuti negli interessi mondani, prima con l'ambizione di sposarsi, poi entrata da secolare nel terz'ordine francescano, si converte profondamente e inizia per decenni una vita fortissima di povertà e penitenza. Si converte per amore di Cristo all'assistenza dei poveri, degli ammalati e dei carcerati, convertendo persone lontane dalla fede. Muore a Viterbo il 30 Gennaio del 1640. Canonizzata da Pio VII nel 1807.

 

favicon-96x96